venerdì 2 marzo 2012

ISTRUZIONI D'USO NELL'EVENTUALITA' CHE UN ANIMALE MOSTRUOSO SI INTRODUCA NELL'ABITACOLO DELLA VOSTRA AUTO.







 Sabato sera, invito a cena.
 Dopo una faticosa seduta di mezz' ora nel guardaroba, Coppelia,
alle prese con l' avvilente constatazione del ' non ho niente da mettermi ',
optò per i stravissuti jeans più maglioncino e decise finalmente di scendere in garage,
 per recuperare l' auto e partire.
 Uscita dal garage nel chiudere il portone constatò che la consueta nuvola
 Fantozziana le stava facendo l' occhiolino con i primo goccioloni
 che cadevano sulla piega appena fatta.
 Nel rientrare nell' abitacolo dell' auto estrasse il cellulare per avvisare gli amici
 che portava il solito ritardo; contemporaneamente udì un lamento straziante provenire dall' interno dell' auto.

 Cacciò un urlo e scese di corsa.
 L' amico al telefono, allarmato, le chiese cosa stava succedendo.
 Coppelia con voce strozzata gli rispose che un animale probabilmente
 mostruoso, forse un pipistrello od un topo era entrato nell' abitacolo dell' auto e
 si lamentava in modo straziante.
 Aggiunse anche che per nessuna ragione sarebbe rientrata nell' auto.
 Praticamente si trovava immobilizzata , sotto la pioggia con borsa e chiavi di casa sulla macchina ancora in moto e con lo sportello aperto.
 L' amico, impietosito, le disse che si sarebbe precipitato immediatamente in suo soccorso.
 Nonostante la buona volontà del soccorritore, la situazione imponeva che
 occorressero almeno un quarto d' ora / venti minuti, per raggiungere
 l' abitazione di Coppelia e certamente la sfortunatissima fanciulla nel frattempo non poteva abbandonare la macchina aperta ed in moto.
 Fu così che all' arrivo dell' amico, Coppella era più o meno somilante ad un naufrago
 scampato all' affondamento del Titanic.
 L' amico solerte, entrò in macchina ed iniziò a perlustrare l' abitacolo.
 Si sentì di nuovo il lamento, - è questo il lamento straziante? -chiese l'amico.
 - Si - rispose Coppelia.
 Con grande sorpresa di Coppelia l'amico iniziò a ridere a crepapelle.
 Calmatosi disse:
 - Questo è il tergicristallo posteriore, si lamenta perchè è  probabilmente difettoso -


4 commenti:

  1. questa sì che é buona !!

    RispondiElimina
  2. mi sono fatto una bella e sonora risata!! metre tu una sana doccia e gratis!!ciao

    RispondiElimina
  3. ...eheheheh anche noi, dopo, a cena. Ciao

    RispondiElimina

DIMMI